Avvento di Carità 2020

L’attesa del Signore è chiamata a superare il nostro egoismo e le nostre chiusure di cuore, è perciò anche invito a ravvivare in noi la solidarietà con quanti sono nel bisogno. Come sempre, insieme alle necessità delle nostre parrocchie, ci dobbiamo ricordare delle necessità di chi è più povero, a cui si aggiungono situazioni nuove di famiglie e persone rese più fragili economicamente a causa della pandemia di quest’anno.

Ricordiamo perciò: la busta “Avvento di carità”

l’importante collaborazione

“la mia spesa anche per te”.

Questa proposta è allargata alle scuole dell’infanzia e ai ragazzi dell’Iniziazione cristiana.

Un’iniziativa nuova invece è quella del “Buono sospeso” per acquisti di beni di prima necessità nei supermercati che aderiscono a questa iniziativa.

Maggiori dettagli saranno dati nel volantino allegato al prossimo numero dell’Informatore, sia su queste iniziative come per altre della Caritas decanale e del Banco Alimentare. L’Avvento sia per tutti l’occasione di un sussulto di fiducia, speranza, voglia di collaborare alla crescita del bene e dell’amore per gli altri.

padre Daniele